Pagine

venerdì 27 luglio 2012

Dicono che...


Dicono che quando ti rendi conto che la vita è una sola, improvvisamente ti sembra di non aver vissuto abbastanza, e che senti il tempo scivolarti dalle mani, che desideri iniziare a vivere di nuovo, o almeno ad avere un'altra vita parallela.

Dicono che questo avvenga soprattutto nella cosiddetta mezza età.
Dicono che in quel periodo ti sembra di stare in gabbia e che desideri scappare lontano da te stesso e dalla tua vita per iniziarne un'altra ex novo. Dicono che in quel momento rimetti tutto in discussione.
Dicono che è maggiormente in quel periodo che si tradisce, e che si rompono i rapporti di vecchia data.
Che ci si toglie la maschera indossata fino a quel momento e si diventa finalmente se stessi. Diversi da tutto quello che si è sempre stati.


E' vero.

Quando sento l'inquietudine crescere dentro me, quando sento mille domande affiorare alla mente, mille voglie inespresse, mille sogni che non realizzerò, mi chiedo cosa vorrei veramente che cambiasse, come vorrei che fosse la mia vita per essere "speciale".
Da dove vorrei ripartire.

Se potessi iniziare una nuova vita oggi, mi piacerebbe potermi reinventare, incontrare nuove persone, vivere in un altro posto.
Studiare di più, cambiare lavoro, cambiare città, cambiare stato.
Mi piacerebbe poter fare pazzie, prendere armi e bagagli e partire, senza dover dare conto a nessuno, senza preoccuparmi della famiglia, del gatto, dei gerani, dei genitori, del lavoro: poter viaggiare, girare il mondo con uno zaino in spalla senza meta, senza legami.
Divertirmi, andare a ballare, scoprire nuove cose, godere dell'arte e della cultura, avere tante nuove amiche, tanti amanti, tanti interessi.
Farmi sorprendere dalla vita giorno per giorno.

Vorrei vivere da sola in un piccolo appartamento, dormire sul divano se mi va, o con la televisione accesa, senza nessuno che mi dica cosa fare e cosa non fare, e avere una tana tutta mia arredata con tante personalissime cose che parlino di me.
E poi vorrei potermi fermare a guardare il tramonto sul mare dalla mia terrazza, sorseggiando un drink con un amico speciale. Con una musica lieve a fare da sottofondo alle nostre chiacchiere.

Mi piacerebbe innamorarmi ancora, sentire il fiato mozzo, il cuore in gola, le mani sudate, solo per aver sentito una voce al telefono, o per aver incontrato uno sguardo. O per un bacio inaspettato.
Vorrei ritrovare il gusto di cucinare qualcosa di speciale per qualcuno di speciale, gioire di un'intesa, in silenzio, parlando solo con gli occhi.
Vorrei potergli dire "resta qui a dormire stanotte"... sentirmi autonoma, libera. Libera anche di sbagliare.


Ma poi credo che alla lunga rifarei tutto quello che ho fatto finora....

Mi innamorerei e vorrei poter condividere con quel qualcuno di speciale la mia vita, svegliarmi abbracciata all'uomo che amo, alzarmi in punta di piedi per preparargli il caffè e portarglielo a letto con un bacio del buongiorno. Restare ancora un po' abbracciati a chiacchierare e a baciarci. E a fare l'Amore.
E tutto il mondo intorno sparirebbe.

E allora mi dico che forse tutto quello di cui ho bisogno non è partire e andare via...ma tornare a casa e scoprire che amo ancora chi mi sta accanto da tanto tempo.
E che forse dovrei incominciare una nuova vita con chi mi ha vista cambiare in questi anni, restandomi sempre accanto, amando ogni mia ruga, ogni mio difetto, ogni mio passo, anche sbagliato.
Ogni mia inquietudine silenziosa, non confessata, non urlata se non con le parole lasciate libere nel web senza nome. 
Ogni mia lacrima sul cuscino alla quale non ha saputo dare un nome.

Non so se ci riuscirò, ma è quello che vorrei....innamorarmi ancora di mio marito.








6 commenti:

  1. Quanti brividi ed emozioni nel leggere le tue riflessioni che ormai da anni invadono il mio sognare! Vivere e rivivere, essere me stesso sempre e comunque a dispetto di tutto e tutti...il drink, la terrazza, il tramonto e...forse è meglio che mi fermi qui!
    Ti auguro vita lunga e prospera Manu dolcissima, e possa innamorarti nuovamente sempre più del tuo uomo! Sei una donna speciale, lo sento, lo so! Il tuo uomo è un uomo fortunato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il drink, il tramonto, la terrazza....e se proprio vogliamo continuare forse dobbiamo trasferirci nel lato rosso ;-)Chi di noi non porta dentro qualche inquietudine? Chi di noi non ha qualche desiderio che sa di non poter realizzare. e che lo fa sentire frustrato o anche solo arrabbiato con la vita che è sempre pronta a ricordarti che non si può avere tutto? resta il fatto che tu mi vizi e mi coccoli sempre...grazie Legolas, anche tu sei una persona speciale....lo sento forte e chiaro. E come dici tu.....lunga e prospera vita! :)

      Elimina
  2. Dico...che la penso come te!! buona serata...ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi abbiamo lo stesso..."pensierino"? :)) Grazie, buon inizio settimana!!

      Elimina
  3. Dicono che... per un marito, avere per moglie una donna che cerca di Amarlo come tu sai fare, è già il regalo più bello che possa ricevere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mat...la buona volontà c'è, ma non sempre si riesce ad essere all'altezza delle proprie aspettative...

      Elimina

Cosa ti ha lasciato questa lettura?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Chi è Manuela Rossa

La mia foto
Manuela Rossa è un personaggio di fantasia, una sorta di "alter ego" di una donna che ha scoperto il potere dell'immaginazione e della scrittura per raccontarsi innanzitutto a sé stessa. I suoi scritti sono frutto di fantasia e non attingono che in modo marginale alla vita reale.

Visualizzazioni totali

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email e saranno immediatamente rimossi.
L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

I blog dei miei amici

Recent Visitors